EXODOS ROTTE MIGRATORIE, STORIE DI PERSONE, ARRIVI, INCLUSIONE

EXODOS ROTTE MIGRATORIE, STORIE DI PERSONE, ARRIVI, INCLUSIONE post thumbnail image

Dieci fotoreporter e due videomaker provenienti da Torino, dal 2014 fino al 2016 sono stati testimoni di alcuni momenti e luoghi più drammatici dell’emergenza profughi. Quindi con l’aiuto dell’associazione Allievi del Master in Giornalismo Giorgio Bocca e dalla Regione Piemonte hanno deciso di realizzare un’esposizione itineraria denominata anche EXODOS con cui desiderano  mostrare queste immagini realizzate negli anni precedenti. La mostra EXODOS vuole rappresentare delle storie diverse da quelle che solitamente sentiamo  raccontare sulle immigrazioni e le opportunità che gli immigrati possono rappresentare per l’Italia. Le immagini sono di Marco Alpozzi, Mauro Donato, Max Ferrero, Mirko Isaia, Giulio Lapone, Matteo Montaldo, Giorgio Perottino, Andreja Restek, Paolo Siccardi e Stefano Stranges, mentre i video sono di Stefano Bertolino e Cosimo Caridi. La regione Piemonte in accordo con la Prefettura, i comuni e le associazioni cooperativistiche oltre a raccogliere fondi per aiutare gli immigrati con questa mostra cercano anche delle soluzioni per ridurre la povertà tra le popolazioni e promuovere lo sviluppo di diverse aree geografiche. Tutte le cartoline, cataloghi e gli inviti di questa mostra vengono stampati dal Centro stampa sin dal 2016. 

La mostra verrà mostrato il 26 febbraio a Torino  ed è possibile acquistare i biglietti su internet. 

INGLESE

EXODOS MIGRATION ROUTES, STORIES OF PEOPLE, ARRIVALS, INCLUSION 

Ten photojournalists and two video makers from Turin, from 2014 until 2016, witnessed some of the most dramatic moments and places of the refugee emergency. So with the help of the association Students of the Master in Journalism Giorgio Bocca and the Piedmont Region have decided to create an itinerary exhibition also called EXODOS with which they want to show these images made in previous years. The exhibition EXODOS wants to represent stories different from those we usually hear about immigration and the opportunities that immigrants can represent for Italy. The images are by Marco Alpozzi, Mauro Donato, Max Ferrero, Mirko Isaia, Giulio Lapone, Matteo Montaldo, Giorgio Perottino, Andreja Restek, Paolo Siccardi and Stefano Stranges, while the videos are by Stefano Bertolino and Cosimo Caridi. The Piedmont region in agreement with the Prefecture, municipalities and cooperative associations as well as raising funds to help immigrants with this exhibition also seek solutions to reduce poverty among populations and promote the development of different geographical areas. All postcards, catalogues and invitations to this exhibition have been printed by the Press Centre since 2016. 

The exhibition will be shown on 26 February in Turin and you can buy tickets on the internet. 

autolettura: 1 min. 40 sec.

Leave a Reply

Your email address will not be published.